Le detrazioni fiscali sul risparmio energetico permettono di detrarre dall'imposta IRPEF il 65% delle spese sostenute, applicabile sugli involucri degli edifici e/o degli immobili (coperture, finestre, pavimenti, solai), e sugli impianti di riscaldamento.
Tale detrazione è valida anche per molti interventi di adeguamento sismico degli edifici.
DETRAZIONI FISCALI
studio_tr3032012.jpg
50%
Home
studio_tr3032011.jpg studio%20tr3%20mail.jpg studio_tr3032010.jpg facebook%20logo.jpg studio_tr3032009.jpg google%20maps.jpg
Società
Competenze
Architettura
Ingegneria
Topografia
Catasto
Direzione Lavori
Green Tr3
Attestati Energetici
Risparmio Energetico
Detrazioni Fiscali
Opere
Geo di Ceranesi
La "Guardia"
Download
Privacy
Dove Siamo
65%
Detrazioni Fiscali
65%
A tutto il 2017 il limite massimo di spesa su cui applicare la detrazione del 65% è suddiviso secondo i seguenti punti:

Per il 2018 la detrazione fiscale in materia di risparmio energetico del 65% verrà ridotta al 50% con un limite massimo di spesa invariato


L’incentivo del 65% è usufruibile per gli interventi in zona sismica 1 e 2 (alta pericolosità) e scende al 50% in zona 3 e 4 (media pericolosità), in tutti i casi fino ad un importo massimo di 96mila euro, comprensivi dei costi di redazione e rilascio della documentazione che attesti la sicurezza dell'edificio.

Il tetto massimo di spesa su cui calcolare questa detrazione è fissato in 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare e sarà ripartita in 10 rate annuali di eguale importo.